25 fatti sorprendenti sui polli che probabilmente non conoscevate

25 fatti sorprendenti sui polli che probabilmente non conoscevate
Wesley Wilson

I polli sono uno degli animali più studiati e ricercati al mondo.

Per questo motivo conosciamo molti fatti divertenti e interessanti sui polli.

Vi siete mai chiesti a che velocità possono correre i polli o se vedono i colori?

Gli allevatori di polli sono sempre alla ricerca di fatti nuovi e divertenti sui polli.

Alcuni si interrogano su questioni più serie, come l'origine delle galline e se le uova bianche sono più nutrienti di quelle marroni, mentre altri si interrogano su fatti più banali, come se le galline siano daltoniche o se siano in grado di riconoscere i loro padroni.

Siete interessati a conoscere le risposte ad alcune domande che non avete mai pensato di porre o a cui non avete mai pensato?

Ecco 25 delle più interessanti curiosità sui polli...

1. I polli possono correre a 9MPH

Un pollo può correre un miglio in circa sei minuti e quaranta secondi, con una velocità massima di nove miglia all'ora.

Questo varia a seconda della razza, del livello di forma fisica e dell'indole del singolo pollo.

2. I polli non sudano

In generale, i polli sono più adatti a sopportare il freddo che il caldo.

Ciò è dovuto principalmente alle loro piume.

Per rinfrescarsi bevono acqua o sbattono le ali per liberarsi del calore corporeo e, quando sono surriscaldati, ansimano.

3. Nel mondo ci sono più polli che esseri umani

Quanti polli ci sono nel mondo?

Attualmente ci sono più di venti miliardi di polli nel mondo, mentre nel 2018 ci sono più di otto miliardi di esseri umani nel mondo.

4. Le uova marroni costano più delle uova bianche

Alcuni credono che le uova marroni costino di più di quelle bianche perché sono più nutrienti o sono biologiche.

Tuttavia, sia le uova marroni che quelle bianche sono ugualmente nutrienti e le uova bianche possono anche essere biologiche. La differenza di costo è dovuta al fatto che le galline che producono uova marroni in genere mangiano di più e costano di più rispetto alle galline che depongono uova bianche.

5. Le galline non fanno il bagno

I polli non fanno il bagno con acqua e sapone.

Guarda anche: Coop e case per anatre: tutto quello che c'è da sapere

Invece fanno i bagni di polvere.

Si tratta di sprimacciare le piume con un po' di sporcizia e di usarla per pulire il corpo, eliminando le cellule morte della pelle e gli accumuli di olio. Tutto ciò contribuisce a mantenere le piume fresche e pulite. È interessante notare che se non c'è sporcizia disponibile per il bagno di polvere, le galline lo faranno comunque. È come fare il bagno senza acqua per gli esseri umani.

6. Le galline non fanno favoritismi con i loro pulcini

Le galline fanno preferenze?

È interessante notare che le galline non fanno favoritismi quando si tratta dei loro pulcini, il che è forse molto diverso dai genitori umani che probabilmente lo negheranno, ma fanno comunque dei favoritismi.

Tuttavia, il pulcino che risponde per primo ai suoi richiami ottiene la porzione migliore di cibo: è davvero il primo arrivato il primo servito!

7. I polli sanno riconoscere le persone

I polli riconoscono i loro guardiani?

Sì.

I polli sono in grado di riconoscere e distinguere le persone con facce diverse e sembrano preferire le persone con un viso diverso. belle facce Alcuni tratti che definiscono un bel viso sono la simmetria e le proporzioni.

8. I polli non sono daltonici

Anche se molti pensano che i polli siano daltonici, non lo sono.

I polli hanno un'ottima vista, migliore della vostra.

Sono persino in grado di vedere differenze di colore che noi non possiamo vedere.

Da piccoli sono in grado di orientarsi facilmente tra gli ostacoli e di distinguere tra spazi alti e bassi.

Tutto questo si sviluppa in tempi relativamente brevi (di solito in due giorni), mentre per altri animali, come i gattini e gli esseri umani, questo livello di sviluppo della vista richiede settimane e mesi.

9. I polli conoscono i loro nomi?

La risposta breve è: forse.

La risposta lunga?

Sebbene sia noto che i polli comunicano attraverso i suoni, non esistono prove scientifiche che i polli conoscano i loro nomi. Tuttavia, è possibile che voi e i vostri polli abbiate sperimentato che, soprattutto nel periodo in cui date loro da mangiare, i polli sembrano rispondere al richiamo del loro nome.

10. La parte più costosa dell'allevamento dei polli è il mangime.

I polli sono abbastanza economici da tenere.

A parte il costo dell'acquisto del pulcino o del pollo, la parte più costosa dell'allevamento dei polli è il mangime di alta qualità.

Costruire la propria stia è semplice ed efficiente dal punto di vista dei costi, ma non bisogna lesinare sul mangime perché potrebbe causare carenze nutrizionali.

11. I pulcini iniziano a becchettare a tre giorni di vita

Quando inizia l'ordine di priorità?

Il comportamento di beccata inizia solo dopo che i pulcini hanno almeno tre giorni di vita, mentre a sedici giorni inizia la lotta per l'ordine di beccata. In tutti gli allevamenti femminili l'ordine di beccata è generalmente stabilito a dieci settimane, mentre in tutti gli allevamenti maschili ci vuole molto più tempo.

12. Le galline hanno bisogno della luce del sole per sviluppare un guscio duro?

Sebbene la luce solare sia un elemento importante per una gallina sana e per la deposizione delle uova, la luce solare non è necessaria per sviluppare gusci d'uovo forti.

È invece il calcio della sua dieta a produrre il guscio duro delle uova.

13. Le galline utilizzano solo una delle loro ovaie.

Sapevate che le galline utilizzano solo una delle due ovaie del sistema riproduttivo?

Sebbene le galline abbiano due ovaie sane alla nascita, solo la sinistra si sviluppa fino alla maturità e funziona nel sistema riproduttivo. Tuttavia, in alcuni casi, quando l'ovaia sinistra è danneggiata o non funziona, può svilupparsi l'ovaia destra.

Si ritiene che lo sviluppo di un'ovaia invece di due aiuti a snellire la struttura e il profilo di un uccello, che rimane snello e aerodinamico, facilitando il volo.

Questo però non è molto utile per i polli, che in genere non volano molto lontano.

14. Quali sono le cause delle uova a doppio tuorlo?

Un uovo a doppio tuorlo è causato da due tuorli rilasciati contemporaneamente dall'ovaio.

Questo fenomeno si verifica più spesso nelle galline più giovani con un sistema riproduttivo più attivo.

Un uovo a doppio tuorlo è molto raro, ma perfettamente naturale e non deve preoccupare la salute delle galline.

15. Le uova a doppio tuorlo non si schiudono in due pulcini.

Le uova a doppio tuorlo sono sempre una sorpresa interessante e piacevole!

Purtroppo un uovo a doppio tuorlo non si schiude in due pulcini, ma spesso non si schiude affatto.

Non c'è abbastanza nutrimento o spazio per sostenere la crescita di due pulcini all'interno del guscio.

16. Di che colore sarà l'uovo che la mia gallina deporrà?

Di solito è possibile trovare queste informazioni online cercando la razza specifica.

Razze come l'Easter Egger depongono uova di vari colori, come verde, rosa o blu.

Tuttavia, la maggior parte delle galline depone uova bianche o marroni.

È interessante notare che le galline con il lobo dell'orecchio bianco producono generalmente uova bianche, mentre quelle con il lobo dell'orecchio rosso producono uova marroni.

Guarda anche: Guida alla cura dei polli del Sussex: tutto quello che c'è da sapere

17. Un tuorlo più scuro non è più nutriente

Un tuorlo più scuro significa che l'uovo è più nutriente?

La tonalità di giallo del tuorlo dipende da ciò che la gallina mangia e non dal livello di nutrizione dell'uovo. Se la gallina mangia mais giallo o erba medica, il tuorlo risulterà molto giallo, mentre sarà di una tonalità più chiara se la gallina mangia soprattutto grano o orzo.

E se mangia soprattutto mais bianco, il tuorlo apparirà quasi incolore.

18. I polli sono uno dei pochi uccelli ad avere pettine e bargigli.

Come si distinguono i polli dagli altri uccelli?

È interessante notare che è possibile distinguere un pollo dagli altri uccelli dal pettine e dai due bargigli, che la maggior parte degli altri uccelli non ha.

19. I polli sono discendenti del pollo rosso della giungla.

Da dove vengono i polli?

È opinione comune che la maggior parte dei polli discenda dal pollo rosso della giungla ( Gallus gallus È interessante notare che i polli erano originariamente allevati per fare sport e rappresentavano una forma di intrattenimento comune all'epoca, ma non venivano utilizzati per l'alimentazione.

20. Un albume torbido significa che l'uovo è fresco.

Un uovo fresco ha una grande quantità di anidride carbonica intrappolata al suo interno e questo conferisce un aspetto torbido.

Un albume nuvoloso di solito significa che l'uovo è ancora molto fresco, poiché l'anidride carbonica non ha ancora avuto modo di fuoriuscire.

21. Polli diversi hanno pettini diversi

I pettini sono disponibili in una varietà di forme, colori e dimensioni.

In realtà esistono diverse classificazioni di pettini, tra cui: pettine singolo, pettine a rosa, pettine a pisello, pettine a cuscino, pettine a ranuncolo, pettine a fragola e pettine a V. Tutti questi pettinini e le loro varianti sono perfettamente sani e normali.

22. Posso contrarre la salmonella se mangio un uovo crudo?

Oggigiorno è incredibilmente raro trovare un uovo di gallina infetto da salmonella.

La cosa migliore da fare è lavare e cuocere accuratamente le uova prima di mangiarle.

Probabilmente non si contrarrà la salmonella consumando un uovo crudo, ma è meglio essere sicuri che dispiaciuti.

23. I pulcini possono sopravvivere senza la chioccia?

Con l'aiuto di un proprietario attento, i pulcini saranno in grado di sopravvivere senza la madre chioccia.

Tuttavia, in natura i pulcini muoiono senza la madre chioccia.

Sebbene alcuni comportamenti siano naturali, i pulcini imparano molte delle loro abilità di sopravvivenza osservando gli altri polli. Ad esempio, alla nascita i pulcini non sanno bere l'acqua e bisogna insegnare loro a immergere il becco nell'acqua.

24. I pulcini sono in grado di riconoscere la madre

I pulcini sono in grado di riconoscere la madre grazie alla vista e al suono.

Anche al buio i pulcini sono in grado di trovare la madre comunicando attraverso rumori e segnali acustici. Naturalmente anche la vista gioca un ruolo importante nell'aiutare i pulcini a trovare la madre. Tuttavia, non stupitevi se, durante la sperimentazione di questa teoria, alcuni pulcini commettono errori e seguono la madre sbagliata!

25. I polli non hanno bisogno di foraggiare per sopravvivere.

Finché ricevono cibo e acqua a sufficienza, i polli non hanno bisogno di foraggiare per sopravvivere.

In natura, tuttavia, il foraggiamento è la loro principale fonte di nutrimento e di risorse: passano più della metà del loro tempo a cercare cibo e spuntini.

Sintesi

Ogni giorno come allevatore di polli è un nuovo giorno di apprendimento.

Quale fatto è stato il vostro preferito?

Forse vi è piaciuto imparare che le galline non sudano o che fanno i bagni di polvere invece dei normali bagni d'acqua. Forse sapevate che non tutte le uova contengono salmonella e che le galline non hanno bisogno della luce del sole per sviluppare un guscio duro?

Indipendentemente dalla durata dell'allevamento di polli, probabilmente sarete rimasti sorpresi da almeno uno o due di questi fatti nuovi.

Quanti di questi fatti vi hanno sorpreso?

Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto...




Wesley Wilson
Wesley Wilson
Jeremy Cruz è un autore esperto e un appassionato sostenitore delle pratiche agricole sostenibili. Con un profondo amore per gli animali e un particolare interesse per il pollame, Jeremy si è dedicato a educare e ispirare gli altri attraverso il suo popolare blog, Raising Healthy Domestic Chickens.Un autoproclamato appassionato di polli da cortile, il viaggio di Jeremy nell'allevamento di polli domestici sani è iniziato anni fa, quando ha adottato il suo primo gregge. Di fronte alle sfide di mantenere il loro benessere e garantire la loro salute ottimale, ha intrapreso un processo di apprendimento continuo che ha plasmato la sua esperienza nella cura del pollame.Con un background in agricoltura e una profonda comprensione dei vantaggi della fattoria, il blog di Jeremy funge da risorsa completa sia per i principianti che per gli esperti allevatori di polli. Dalla corretta alimentazione e progettazione del pollaio ai rimedi naturali e alla prevenzione delle malattie, i suoi articoli approfonditi offrono consigli pratici e una guida esperta per aiutare i proprietari di greggi ad allevare polli felici, resistenti e rigogliosi.Grazie al suo stile di scrittura accattivante e alla capacità di distillare argomenti complessi in informazioni accessibili, Jeremy ha costruito un fedele seguito di lettori entusiasti che si rivolgono al suo blog per consigli fidati. Con un impegno per la sostenibilità e le pratiche biologiche, esplora spesso l'intersezione tra agricoltura etica e allevamento di polli, incoraggiando il suopubblico a prestare attenzione al proprio ambiente e al benessere dei propri compagni pennuti.Quando non si prende cura dei suoi amici pennuti o non è immerso nella scrittura, Jeremy può essere trovato a difendere il benessere degli animali e promuovere metodi di allevamento sostenibili all'interno della sua comunità locale. In qualità di abile oratore, partecipa attivamente a workshop e seminari, condividendo le sue conoscenze e ispirando gli altri ad abbracciare le gioie e le ricompense dell'allevamento di polli domestici sani.La dedizione di Jeremy alla cura del pollame, la sua vasta conoscenza e il suo autentico desiderio di aiutare gli altri lo rendono una voce fidata nel mondo dell'allevamento di polli da cortile. Con il suo blog, Raising Healthy Domestic Chickens, continua a consentire alle persone di intraprendere i propri viaggi gratificanti di agricoltura sostenibile e umana.